05.09.19. u 15:08

Stipulato l'Accordo di collaborazione sullo sviluppo della Scuola d’avviamento professionale Eugen Kumičić a Rovigno

La Regione Istriana, la Città di Rovigno, la Scuola d’avviamento professionale Eugen Kumičić a Rovigno, la Maistra S.p.A., la Valalta, l'Ente per il turismo della Città di Rovigno e l'Associazione artigiani di Rovigno hanno stipulato oggi nei vani della Scuola un accordo di collaborazione.

Si tratta di un documento che ha l'obiettivo di garantire i mezzi per un allestimento continuo e un miglioramento delle condizioni di lavoro. I firmatari hanno constatato all'unanimità la necessità di instaurare e attuare una collaborazione reciproca a lungo termine per le esigenze della Scuola nei seguenti settori: Turismo e attività alberghiera, Ingegneria meccanica, Industria navale e metallurgia ed Elettrotecnica e informatica.

Lo scopo della collaborazione tramite questo Accordo è proprio il raggiungimento di un'efficacia migliore della Scuola, della Città e dei soggetti che si occupano di economia, grazie a un'azione congiunta per unificare le nozioni, le esperienze, i contatti e le risorse.

Fra i vari obiettivi, va sottolineato che vengono assicurati i mezzi per migliorare continuamente l'attrezzatura e le condizioni di lavoro, l'abilitazione e il perfezionamento professionale e lo studio permanente per le esigenze dei soggetti che si occupano di economia, degli insegnanti di categoria, dei mentori, dei disoccupati e di altri partecipanti. È inoltre importante menzionare la collaborazione e la partecipazione all'attuazione di progetti comuni legati al miglioramento della qualità dell'istruzione di categoria e il suo adeguamento alle esigenze nell'economia, come pure lo svolgimento di altri affari che contribuiscano al miglioramento della qualità dell'istruzione di categoria e il suo adeguamento alle esigenze nel mercato del lavoro.

„È nostro compito comune fare in modo che questa scuola diventi un vivaio di coloro che continueranno a promuovere il turismo e l'artigianato in questa nostra città e nella Regione Istriana“, ha ribadito il Vicepresidente della Regione facente funzione il Presidente Fabrizio Radin.

I firmatari dell'Accordo hanno dichiarato di essere disposti a fare tutto il possibile sia in ambito finanziario che politico, umano e morale per elevare questa scuola ai livelli che merita. L’opinione di tutti è che l'economia turistica nella Città di Rovigno, ora eccellente, ma anche le attività artigianali e la piccola impresa debbano funzionare innanzitutto con i quadri presenti su questo territorio.

Il direttore della scuola Emil Nimčević ha dichiarato che questo è un accordo storico importante che garantirà una continuità nello sviluppo del loro istituto di formazione e un'istruzione più qualitativa in una scuola più moderna e accessibile, dove tutti saranno contenti: alunni, professori ma anche concittadini.