21.11.19. u 15:27

Si sono tenuti i gruppi focus sulla stesura della Strategia di sviluppo dei potenziali umani per la Regione Istriana 2021-2027

Si sono tenute ieri e oggi nei vani della Facoltà di economia e turismo „Dr. Mijo Mirković“ a Pola i primi gruppi focus che riguardavano il procedimento di raccolta delle informazioni, ed erano legate alla stesura della Strategia di sviluppo dei potenziali umani per la Regione Istriana 2021 - 2027. I gruppi focus comprendevano i temi legati al collocamento al lavoro e il loro accento era sul settore del turismo in generale e al collocamento al lavoro strettamente legato al settore del „Turismo outdoor“, come pure sul settore della cultura, del turismo culturale e delle industrie culturali e creative. Allo stesso modo, nella Camera croata d'economia – Camera regionale di Pola, è stato organizzato un gruppo focus che concerneva il tema del collocamento al lavoro nel settore IT.

I gruppi focus erano moderati dall'impresa Karzen e Karzen che sta realizzando la Strategia di sviluppo dei potenziali umani per la Regione Istriana 2021 - 2027.

L'obiettivo dei gruppi focus realizzati era di rispondere attraverso un dialogo guidato con i rappresentanti di rilievo dei settori menzionati, ad alcune fra le domande più importanti legate alla problematica dello sviluppo delle nuove attività, dell'istruzione e del collocamento al lavoro di personale qualitativo. Le questioni riguardavano le diverse sfide che i dipendenti, i datori di lavoro, l'amministrazione pubblica e gli altri attori affrontano, come il modo di collocare al lavoro, come attirare quadri di qualità, risolvere i problemi legati alle professioni deficitarie, fino all'esigenza di compiere un'analisi sistematica del datore di lavoro e un adeguamento qualitativo dei programmi formativi. Ai gruppi focus, oltre ai rappresentanti delle migliori case alberghiere dell'Istria e delle agenzie di viaggi, erano presenti anche le istituzioni più importanti come l'Ente pubblico „Coordinatore regionale della Regione Istriana per i programmi e i fondi Europei“, la Camera d'economia regionale di Pola, la Camera dell'artigianato della Regione Istriana e altri. A uno dei laboratori hanno partecipato anche gli studenti della Facoltà di economia e turismo.

Ai gruppi focus si è parlato di „turismo outdoor“ come una delle branche turistiche in rapida crescita. Le domande riguardavano il modo di svolgere un'analisi sistematica di questo settore, fino all'apertura della possibilità di collocare al lavoro, l'avvio di programmi formativi (per es. la formazione di guide ciclistiche ha aperto una serie di opportunità di collocamento al lavoro), definire la necessità di quadri e attività, le norme di legge e altre questioni legate al rafforzamento della coscienza sull'importanza del „turismo outdoor“.

Alcune delle conclusioni del dibattito riguardavano l'esigenza di avviare una serie di misure e dare più agevolazioni ai lavoratori attraverso lo sviluppo delle capacità ricettive, l'adeguamento dell'orario di lavoro, la messa a disposizione di scuole dell'infanzia durante la stagione estiva per i figli dei lavoratori stagionali e con altre misure stimolanti per i datori di lavoro.

Nella fase seguente di elaborazione della Strategia di sviluppo dei potenziali umani per la Regione Istriana, i risultati di tutti i gruppi focus che riguarderanno anche gli altri settori, costituiranno una base per definire le direttrici strategiche in collaborazione con i rappresentanti più rilevanti dei singoli settori, con un forte accento sul collegamento intersettoriale e interdisciplinare.

La pianificazione di altri gruppi focus è prevista per dicembre 2019 e febbraio 2020.