23.12.19. u 15:22

Assegnate 20 borse di studio per gli indirizzi deficitari nella sanità

La Regione Istriana ha bandito per la prima volta quest'anno il Concorso per l'assegnazione di borse di studio agli studenti che frequentano i corsi di studio per i mestieri deficitari nella sanità della Regione Istriana per l'anno accademico 2019/20 per i seguenti mestieri/corsi di studio deficitari: dottore in medicina e baccalaureato per la diagnosi medica e di laboratorio. Sono state assegnate 20 borse di studio e i contratti con i fruitori delle borse di studio sono stati oggi firmati nella sede della Regione Istriana a Pola dal Vicepresidente della Regione f.f. il Presidente della Regione Fabrizio Radin che ha colto l'occasione di complimentarsi con tutti gli studenti affermando di essere certo che la borsa di studio regionale aiuterà loro a coprire le spese di studio. La maggior parte degli studenti, secondo quello che il Presidente Radin ha appreso durante il colloquio con loro, frequentano la Facoltà di medicina dell'Università di Fiume, della durata di sei anni.

„Come sapete, a Pola stiamo costruendo il nuovo Ospedale generale che sarà dotato dell'attrezzatura più moderna e sono sicuro che sarà uno dei migliori ospedali in questa parte del Mediterraneo. Spero che voi come giovani entusiasti, al termine degli studi, sceglierete di lavorare proprio nel nostro Ospedale o in qualche altro istituto sanitario regionale“, ha concluso Radin aggiungendo che presto iniziano a Pola i lavori di costruzione della nuova Scuola di medicina.

Al concorso per l’assegnazione di borse di studio bandito agli inizi di novembre sono pervenute 34 domande da parte di studenti regolari. L’ammontare della borsa di studio è di 2.200,00 kune mensili erogate per dieci mesi, dall’1 ottobre al 31 luglio. Gli studenti riceveranno la borsa di studio fino alla fine degli studi mentre i dottorandi, ossia coloro che hanno terminato di frequentare le lezioni potranno beneficiare della borsa di studio per un massimo di dieci mesi e usufruire di questo diritto per un solo anno accademico, ossia al termine degli studi di primo grado (per baccalaureati) oppure al termine degli studi di laurea di secondo grado.

Il Concorso per l’assegnazione di borse di studio agli studenti regolari della Regione Istriana per l’anno accademico 2019/20 sarà bandito nel gennaio 2020 mentre per febbraio è previsto il bando del Concorso sull’assegnazione di borse di studio agli studenti regolari meno abbienti.