31.01.20. u 15:12

A febbraio inizia il lavoro del Consultorio per la salute sessuale dei giovani nella Regione Istriana

Si è tenuta oggi nell’Ente per la salute pubblica della Regione Istriana una conferenza stampa alla quale è stato anticipato l'inizio del lavoro del Consultorio per la salute sessuale dei giovani nella Regione Istriana, quale nuovo programma dell'Ente. Alla conferenza hanno partecipato i rappresentanti della Regione Istriana e di nove città dell'Istria che sostengono finanziariamente il programma: Buie, Pinguente, Albona, Cittanova, Pisino, Pola, Parenzo, Rovigno e Dignano.

Il programma è stato presentato dalla Vicepresidente della Regione Sandra Ćakić Kuhar e dal direttore dell'Ente Aleksandar Stojanović. Com'è stato detto, il Programma è stato ideato per migliorare la prevenzione della salute sessuale dei giovani nella Regione Istriana, e comprenderà la promozione della parità di genere, la non violenza nei rapporti, il diritto alla diversità dell'orientamento sessuale sena discriminazione e un'esperienza sessuale gradevole e sicura senza forzature. Il programma sarà svolto da medici specialisti in medicina scolastica, con l'adeguata formazione e l'esperienza nel lavoro con i giovani, in collaborazione con psicologi ed epidemiologi dell'Ente, scuole e medici specializzati in altre branche della medicina.

I Consultori per la salute sessuale dei giovani dell'Ente opereranno in sette città (Buie, Pinguente, Albona, Pisino, Parenzo, Pola e Rovigno) e offriranno un sostegno individuale e dei consigli ai giovani finalizzati alla prevenzione e al miglioramento della salute sessuale. I Consultori saranno liberi e gratuito per gli alunni e gli studenti, ossia per le persone di questa età e si terranno nei vani degli ambulatori di medicina scolastica, il lunedì dalle 15 alle 17, a eccezione di Pinguente dove sarà aperto di giovedì, mentre a Pola di lunedì e martedì. I consultori iniziano la loro attività a partire da lunedì 3 febbraio e a Pinguente dal 6 febbraio.

Sono previsti dei corsi per alunni che si terranno in tutta la Regione Istriana (per le VIII classi delle scuole elementari e le III delle scuole medie superiori). In accordo con le scuole, il medico scolastico presenterà agli alunni un breve video e parlerà con loro rispondendo alle loro domande sui vari temi riguardanti la sessualità. I temi che saranno qui compresi non rientrano nel programma regolare di medicina scolastica e sono conformati ai nuovi curriculum (temi come Salute, Educazione e istruzione civica e Sviluppo personale e sociale). A Pola si organizzeranno inoltre delle tribune dal titolo „Incontro con la ginecologa“ (in ogni scuola è prevista una tribuna).

L'Ente organizzerà anche dei corsi di aggiornamento per insegnanti, professori, collaboratori professionali e altri esperti – conferenze di esperti locali e nazionali in vari temi riguardanti la salute sessuale dei giovani.

I consultori hanno la loro pagina Facebook ufficiale.