16.03.20. u 16:39

Integrazione della Delibera del Comando della protezione civile della Regione Istriana sulla limitazione del lavoro e le misure di comportamento dal 15/03 al 14/04/2020

Il Ministero della sanità della Repubblica di Croazia ha emanato l’11 marzo 020 la Delibera sulla proclamazione dell'epidemia della malattia COVID-19 causata dal virus SARS-CoV-2 sull'intero territorio della Repubblica di Croazia. A causa del peggioramento della situazione epidemiologica legata alla diffusione del COVID-19, sia a livello dell'Unione Europea che nella Repubblica di Croazia, è stata emanata l'Integrazione della Delibera del Comando della protezione civile della Regione Istriana sulla limitazione del lavoro e le misure di comportamento dal 15/03 al 14/04/2020.

Nell'Integrazione della Delibera si interrompe il lavoro fino al 14 aprile 2020 alle seguenti attività:

  1. Sale giochi
  2. Saloni di bellezza per animali

L'Integrazione della Delibera limita il lavoro fino alle ore 18:00, fino al 14 aprile 2020 alle seguenti attività:

  1. L'orario di lavoro ai distributori di benzina, per la vendita di carburante, rimane invariato. I negozi (vendita al dettaglio di viveri) in seno ai distributori di benzina chiudono alle ore 18:00. Le strutture ricettive in seno ai distributori di benzina rimangono chiusi fino al 14 aprile 2020.
  2. L'orario di lavoro delle farmacie rimane invariato, sempre osservando tutte le misure di precauzione (numero di clienti, mantenimento della distanza...).
  3. L'orario di lavoro con le parti nelle banche e in posta chiude alle ore 18:00, sempre osservando tutte le misure di precauzione (numero dei clienti, mantenimento della distanza...).