Competenze dell'Assessorato alla comunità nazionale italiana e gli altri gruppi etnici:

  • promuove lo sviluppo dei diritti minoritari a livello normativo-legislativo e segue continuamente l'applicazione pratica delle relative prescrizioni, in particolare per quel che concerne l'uso ufficiale della lingua minoritaria nell'ambito dell'autogoverno e la realizzazione dei principi di rappresentanza uniforme degli appartenenti alle minoranze negli organi rappresentativi, esecutivi e amministrativi delle unità d'autogoverno locale,
  • garantisce le condizioni materiali, di spazio e altre indispensabili per l'organizzazione, il consolidamento e lo sviluppo delle attività programmatiche delle associazioni delle minoranze nazionali di livello regionale,
  • sostiene la regolare attività programmatica dell'Unione Italiana, come pure delle istituzioni e organizzazioni operanti nel sistema dell'Unione Italiana, conformemente alle disposizioni dello Statuto e alle possibilità del bilancio della Regione Istriana,
  • risolve le istanze dei cittadini relative alla problematica del rispetto degli elementari diritti umani e minoritari,
  • segue la realizzazione dei progetti cofinanziati dai fondi dell'Unione europea e degli organi statali (atti di donazione) nell'ambito delle proprie competenze e garantisce i presupposti finanziari, tecnici e in materia di quadri per la loro preparazione e realizzazione.
  • promuove lo sviluppo della società civile mediante l'erogazione di sussidi finanziari, svolgendo un lavoro di informazione, consulenza e sviluppo della cooperazione intersettoriale e altre forme di sostegno alle organizzazioni della società civile,
  • è l'organo competente del fondatore per la Fondazione per la promozione del partenariato e lo sviluppo della società civile, quale organizzazione no profit tramite la quale si svolge la cooperazione con la società civile,
  • nell'ambito del lavoro con i giovani coordina la stesura del Programma regionale per i giovani allo scopo di migliorare la qualità della vita dei giovani nel campo della cultura, del tempo libero, della protezione sanitaria, delle esigenze sociali, della mobilità, dell'informazione, delle colsulenze, dell'auto occupazione e dell'imprenditoria giovanile, dell'istruzione e informatizzazione dei giovani e di una partecipazione attiva dei giovani nella società, prepara il Piano d'azione per l'implementazione del Programma regionale per i giovani, svolge le attività del Programma regionale per i giovani, organizza laboratori, consulenze e altre forme di lavoro con i giovani, informa il Ministero competente sull'attuazione della politica nazionale per i giovani, promuove la fondazione di centri informativi giovanili, consultori, club per giovani e altre forme di attività,
  • promuove e coordina lo svolgimento di progetti e programmi di scambio internazionale di giovani come il programma di scambi internazionali dei giovani Eurodyssée/Eurodyssey
    (http://www.eurodyssee.eu/the-eurodyssey-programme-traineeship-exchange-programme.html) fra le regioni membri dell'Assemblea delle regioni europee (Assembly of European Regions - AER) che consente ai giovani di acquisire esperienza professionale e linguistica in diversi settori ai quali la Regione Istriana (http://www.istra-europa.eu/eurodyssey) partecipa attivamente sin dal 1996.