Strumenti di tutela dei diritti umani e delle minoranze nazionali nella Repubblica di Croazia con particolare riferimento alla Comunità Nazionale Italiana autoctona

I. Rapporti multilaterali – Trattati internazionali e altri documenti

In base all’articolo 141 della Costituzione della Repubblica di Croazia, “i trattati internazionali stipulati e confermati in conformità con la Costituzione e pubblicati, che sono in vigore, fanno parte dell’ordinamento giuridico interno della Repubblica di Croazia e per validità giuridica sono superiori alle leggi. Le loro disposizioni si possono modificare o abrogare solamente alle condizioni e con le modalità da essi stabilite o in conformità alle norme generali del diritto internazionale”.

  1. Nazioni Unite
  2. Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura - UNESCO
  3. Consiglio d’Europa
  4. Diritto dei trattati internazionali e successione degli Stati

II. Trattati internazionali e accordi bilaterali tra la Repubblica di Croazia (Repubblica Popolare Federativa di Jugoslavia / Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia) e la Repubblica Italiana di particolare interesse per la comunità nazionale italiana autoctona

  1. Trattati internazionali e accordi bilaterali tra la Repubblica Popolare Federativa di Jugoslavia / Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia e la Repubblica Italiana
  2. Trattati e accordi bilaterali tra la Repubblica di Croazia e la Repubblica Italiana

III. Legislazione nazionale/interna della Repubblica di Croazia

  1. Costituzione, leggi e altri atti del Parlamento croato
  2. Atti della Corte costituzionale della Repubblica di Croazia
  3. Atti del Governo, dei Ministeri e dell’amministrazione statale della Repubblica di Croazia
  4. Atti del Consiglio per le minoranze nazionali
  5. Atti della Regione Istriana e della Regione Litoraneo-Montana
  6. Atti delle unità d’autogoverno locale della Regione Istriana e della Regione Litoraneo-Montana