Delibera sulle misure e la procedura di approvazione

Ai sensi della disposizione dell'articolo 10 comma 7 della Legge sull'autogoverno locale e territoriale (regionale) ("Gazzetta popolare", nr. 33/01, 60/01), ed in connessione con il comma 1 dell'articolo 3 comma 4 e dell'articolo 36 dello Statuto della Regione istriana ("Bollettino ufficiale della Regione istriana", nr. 2/01 e 12/01), degli articoli 4 e 7 della Delibera statutaria sullo stemma e stendardo della Regione istriana e sul modo e sulla tutela del loro uso ("Bollettino ufficiale della Regione istriana", nr. 10/02) e dell'articolo 32 comma 2 della Legge sulle contravenzioni ("Gazzetta popolare", nr. 88/02), l'Assemblea della Regione istriana in data 11 dicembre 2002, ha emanato la

DELIBERA
sulle misure e sul procedimento per l'approvazione della lavorazione, riproduzione e distribuzione commerciale dello stemma e stendardo della Regione istriana

Articolo 1

Per mezzo di presente atto si accertano le misure e il procedimento per all'approvazione della lavorazione, riproduzione e distribuzione commerciale dello stemma e stendardo della Regione istriana.

Articolo 2

La lavorazione, riproduzione e distribuzione dello stemma e stendardo della Regione istriana, nel senso del presetne atto, comprende le dette attività al fine di promuovere continuamente l'identità della Regione istriana per mezzo di soggetti che svolgono l'attività commerciale e le quali sono d'interesse della presente unità dell'autogoverno regionale.

L'attività di cui al comma 1, non include l'uso di questi segni da parte di presentatore autorizzato della richiesta, quale ultimo usufruttuario nel senso della vigente Delibera statutaria sullo stemma e stendardo della Regione istriana e sul modo e sulla tutela del loro uso.

Articolo 3

La richiesta per l'approvazione della lavorazione, riproduzione e distribuzione commerciale dello stemma e stendardo della Regione istriana può venir presentata da persona giudirica o fisica registrata per lo svolgimento dell'attività grafica o attività speciale conessa con le caratteristiche eraldiche e simili, la loro raccolta, sistematizzazione, pubblicazione e sim.

Il presentatore della richiesta di cui al comma 1 del presente articolo, ha l'obbligo di allegare l'atto sull'iscrizione di tale soggetto nel registro del tribunale commerciale o registro artigiano. Poi, se possibile rispetto al contentuto della richiesta, l'esemplare dello stemma o stendardo della Regione istriana per la cui lavorazione, riproduzione e distribuzione viene presentata la richiesta, nonché la motivazione seritta con il fine e i risultati finali che si aspettano di una tale attività in merito alla promozione degli interessi della Regione.

Articolo 4

Gli elementi dello stemma e/o stendardo della Regione istriana per la cui lavorazione, riproduzione e distribuzione viene presentata la richiesta, devono essere in armonia con le disposizioni degli articoli 4 e 7 della Delibera statutaria sullo stemma e stendardo della Regione istriana e sul modo e sulla tutela del loro uso.

Articolo 5

La richiesta con gli allegati di cui al comma 2 dell'articolo 3 della presente Delibera, viene avviata alla valutazione dell'Assessorato amministrativo per l'autogoverno locale ed amministrazione della Regione istriana, il quale valuta se siano stati adempiti tutti i presupposti stabiliti per mezzo di presente atto.

Nel caso che il presentatore non allegasse tutte le prove stabilite per mezzo di presente atto, oppure la richiesta fosse incompleta in merito al contentuto prescritto, l'Assessorato amministrativo di cui al comma 1 del presente articolo, ha l'obbligo di informarne il presentatore, fissando un termine entro il quale si dovessero iscrivere le modifiche.

L'organo amministrativo di cui al comma 1 del presente articolo, stende una motivazione sulla fondatezza ed interezza della richiesta, e l'avvia asssieme alla detta richiesta e agli allegati, all'approvazione dell'organo competente.

Articolo 6

Dell'approvazione o disapprovazione della lavorazione, riproduzione e distribuzione dello stemma e stendardo della Regione istriana ai presentatori della richiesta, decide la Giunta.

Al fine di decidere della fondatezza della richiesta di cui al comma 1, ossia dell'approvazione o disapprovazione, la Giunta può con il proprio atto, fondare la Commissione a cui concede l'autorizzazione, nonché nomina i membri di tale organo.

Articolo 7

Nel caso si adempissero i presupposti di cui ai commi 1 e 2 dell'articolo 3 della presente Delibera, la Giunta della Regione istriana, oppure l'organo da essa autorizzato, decide dell'approvazione o disapprovazione della lavorazione, riproduzione e distribuzione dello stemma e/o stendardo della Regione istriana per mezzo di decisione, conformemente alla necessità di promuovere gli interessi della Regione istriana.

L'approvazione di cui al comma 1 di regola viene data a tempo indeterminato, viene avviata al presentatore della richiesta e vale fino alla sua privazione, ossia fino alla cessazione della persona giuridica o perditi dell'abilità di lavoro della persona fisica a cui la stessa è stata concessa.

Ad eccezione dalla disposizione del comma 2, l'approvazione si può concedere anche per la destinazione unica (per esempio, libro o pubblicazione che contiene le caratteristiche dell'identità della Regione) e l'approvazione cessa ottentuto il fine per cui è stata richiesta.

Articolo 8

La persona a cui è stata data l'approvazione di cui all'articolo 7 del presente atto, ha l'obbligo sempre quando possibile rispetto alla natura del prodotto, di scrivere a tergo il nome della propria ditta, ossia del mestiere e il nome del proprietario a cui si riferisce l'approvazione, su ogni esemplare che contiene lo stemma e/o stendardo della Regione istriana.

Articolo 9

Se nel corso della lavorazione, riproduzione o distribuzione si acertasse che la persona a cui è stata data l'approvazione non adempisse le condizioni per proseguire con tale attività, ossia che esistessero altri motivi giustificati per cui questo non sarebbe più di interesse della Regione istriana, la Giunta, oppure l'organo da esso autorizzato, può successivamente rifiutare l'approvazione per mezzo di Decisione motivata, e nella stessa si indica la data della sua cessazione.

La decisione della Giunta con cui si rifiuta l'approvazione, si avvia al soggetto al quale ciò si riferisce.

Articolo 10

La persona giuridica verrà multata con 1.000,00 kune per la contravvenzione se:
1. lavorasse, riprodusse e distribuisse lo stemma o stendardo della Regione istriana senza l'approvazione nel senso delle disposizioni del presente atto
2. ottenuta l'approvazione di cui all'articolo 7 della presente Delibera, lavorasse lo stemma e stendardo della Regione istriana in forma e contenuto differenti da quello stabiliti per mezzo degli articoli 4 e 7 della Delibera statutaria sullo stemma e stendardo della Regione istriana e sul modo e sulla tutela del loro uso
3. proseguisse con la lavorazione, riproduzione e distribuzione dopo avergli rifiutato l'approvazione data per tali attività conformemente alle disposizioni del presente atto;
4. non adempisse l'obbligo di porre in rilievo la dita, stabilito per mezzo di articolo 8 della presente Delibera

La persona fisica verrà multata con 200,00 kune per le contravvenzioni di cui al punto 1-4 del comma 1 del presente articolo.

Articolo 11

La presente Delibera entra in vigore l'ottavo giorno dalla pubblicazione sul "Bollettino ufficiale della Regioen istriana".

Sigla amm.: 017-02/02-01/03
No. protocollo: 2163/1-01-02-3
Pisino, 11 dicembre 2002

ASSEMBLEA REGIONALE DELLA
REGIONE ISTRIANA
Presidente
Stevo Žufić, f.a.