Delibera sull'Inno

Ai sensi dell'articolo 8 della Legge sull'autogoverno locale e territoriale (regionale) ("Gazzetta popolare" no. 33/01, 60/01) dell'articolo 3 commi 3 e 4 e degli articoli 36 e 76 comma 4 dello Statuto della Regione istriana ("Bollettino ufficiale della Regione istriana" nro. 2/01, 12/01) nonché dell'articolo 32 della Legge sulle contravvenzioni ("Gazzetta popolare", nro. 88/02), l'Assemblea della Regione istriana nella seduta tenutasi il 23 settembre 2002, ha emanato la seguente

DELIBERA
sull'inno della Regione istriana

Articolo 1

Per mezzo di presente Delibera si accerta l'inno della Regione istriana, il suo testo e le note, nonché il modo e la tutela del suo uso.

Articolo 2

L'inno della Regione istriana rappresenta la Regione ed esprime l'apparteneza al paese nativo istriano.

L'inno della Regione istriana si usa in armonia con le disposizioni della presente Delibera, in modo con cui si distingue la dignità e la riputazione della Regione istriana

Articolo 3

L'inno della Regione istriana usa il testo stabilito per mezzo di presente Delibera e le note allegate alla presente Delibera ed è sua parte integrante.

L'uso dell'inno della Regione istriana è libero nella creazione artistica e musicale, come pure per gli scopi istruttivi, sotto condizione di non offendere la riputazione e la dignità della Regione istriana.

Articolo 4

L'inno della Regione istriana si ciama "Krasna zemljo, Istro mila"

Articolo 5

L'inno della Regione istriana dice:

"Krasna zemljo, Istro mila
dome roda hrvatskog
Kud se ori pjesan vila,
s Učke tja do mora tvog.

Glas se čuje oko Raše,
čuje Mirna, Draga, Lim
Sve se diže što je naše
za rod gori srcem svim.

Slava tebi Pazin - grade
koj' nam čuvaš rodni kraj
Divne li ste, oj Livade
nek' vas mine tuđi sjaj!

Sva se Istra širom budi
Pula, Buzet, Lošinj, Cres
Svud pomažu dobri ljudi
nauk žari kano krijes."

Le note con il testo dell'inno di cui al comma 1 del presente articolo in allegato, sono parti integranti della presente Delibera.

Articolo 6

L'inno della Regione istriana si esegue cantando, suonando o in combinazione dei modi citati d'esecuzione, rendendo, tutti i presenti, gli onori usuali.

Articolo 7

L'inno della Regione istriana si esegue all'inizio delle sedute solenni dell'Assemblea della Regione istriana, nonché nelle altre occasioni solenni (apertura e chiusura delle manifestazioni culturali, sportive ed altre, celebrazioni ufficiali, convegni politici e sim.), se adeguato alle circostanze e alla natura della celebrazione, ossia dell'avvenimento.

Articolo 8

La persona giuridica verrà punita per la trasgressione con un'ammenda che amonterebbe fino a 1.000,00 kune se:
1. usasse pubblicamente, rendesse possibile l'uso, oppure impedisse l'uso dell'inno della Regione istriana in modo contrario all'articolo 2 comma 2, ossia all'articolo 3 comma 2 della presente Delibera, con cui si violasse il suo significato, ossia la riputazione e la dignità della Regione istriana.
2. usasse pubblicamente, rendesse possibile l'uso, oppure impedisse l'uso dell'inno della Regione istriana nel contenuto e/o nelle note modificate non stabilite all'articolo 5 della presente Delibera
3. usasse pubblicamente, rendesse possibile l'uso, oppure impedisse l'uso dell'inno della Regione istriana in modo c/o nelle occasioni non stabilite nelle disposizioni degli articoli 6 e 7 della presente Delibera

In merito alla trasgressione di cui al comma 1 del presente articolo, verrà punita con un'ammenda di 200,00 kune anche la persona responsabile in persona giuridica in qualità di organizzatore.

La persona fisica che eseguisse la trasgressione di cui al comma 1 del presente articolo, verrebbe punita con un'ammenda di 200,00 kune

Articolo 9

La presente Delibera entra in vigore l'ottavo giorno dalla pubblicazione sul "Bollettino ufficiale della Regione istriana".

Sigla amm.: 017-01/02-01/01
No protocollo: 2163/1-01-02-10
Pisino, 23 settembre 2002

ASSEMBLEA REGIONALE DELLA REGIONE ISTRIANA
Presidente
Stevo Žufić, f.a.