Programma di sviluppo del golf quale elemento della strategia di sviluppo del turismo croato, 1999.

Questo Programma è in armonia con il Programma d’assetto territoriale della Repubblica di Croazia e come tale rappresenta anche un elemento strategico dell’assetto territoriale della stessa.   Ogni progetto di costruzione di un campo da golf è stato analizzato innanzitutto come parte di una più ampia e da noi nuova offerta turistica di una determinata zona e, in base all’area interessata, come un locale turistico-ricreativo e sportivo che vede il senso e la giustificazione di solito nei grandi centri urbani o nelle loro immediate vicinanze, oppure nelle varie zone o destinazioni turistiche.

Il punto di partenza del discorso sullo sviluppo del golf è che esso rappresenta una forma e una necessità indispensabili nell'offerta turistica moderna sviluppatasi già negli altri paesi mediterranei. In riferimento a questo, il principio basilare è che da noi il turismo rappresenta l'unico presupposto reale di mercato per l'espansione del golf.

Quanto menzionato sopra esprime la base e la fondatezza, in termini di mercato, per stabilire l'ubicazione dei campi da golf nonché il livello raggiunto nell'attuabilità e negli altri criteri di partenza.

Questo programma, rilevante per la Repubblica di Croazia, oltre alla scelta delle località per la costruzione dei campi da golf propone determinati presupposti attuativi e procedimenti istituzionali e organizzativi che designano una serie di misure per la realizzazione del Programma stesso. Vengono proposte altrettanto delle attività di supervisione dell'attuazione delle decisioni emanate, come pure il controllo della qualità.

Tutto ciò che è stato summenzionato fa parte degli elementi più rilevanti di una politica ponderata per lo sviluppo del golf, una moltitudine di misure grazie alle quali si creano i presupposti e rimuovono gli ostacoli alla costruzione dei campi da golf. Ciò rappresenta uno degli elementi più importanti e indispensabili per lo sviluppo di una valida offerta turistica che ne modifichi l'immagine sul mercato in cui prevalgono ancora il concetto di destinazione stagionale atta ad un turismo di massa dove ancor sempre non è possiblie ottenere un valore corrispondente al denaro speso.

Il  Programma, infine, offre delle conclusioni basilari con relativa proposta di decisioni e misure da adottare per l'attuazione dello stesso.