08.04.14. u 12:12

Dibattito pubblico concernente lo studio sull'impatto ambientale per l'intervento: Costruzione di un nuovo forno nell'ambito della fabbrica di cemento CALUCEM a Pola

Informiamo il pubblico e il pubblico interessato che dal 14 aprile al 14 maggio 2014 è in atto il dibattito pubblico concernente lo Studio sull'impatto ambientale per l'intervento – Costruzione di un nuovo forno nell'ambito della fabbrica di cemento CALUCEM a Pola.

Il coordinatore del dibattito pubblico è l'Assessorato allo sviluppo sostenibile della Regione Istriana, Sezione per la tutela ambientale e naturale, mentre il dibattito pubblico è attuato in collaborazione con l'Assessorato alla pianificazione territoriale della Città di Pola, Sezione per la tutela ambientale.
Uno Studio completo e una sintesi per il pubblico sono accessibili al pubblico dal 14 aprile al 14 maggio 2014 nella Città di Pola, Assessorato all'assetto territoriale, Forum 2, nei giorni feriali dalle 8,00 alle 16,00.  Una sintesi per il pubblico è disponibile anche nei vani del Comitato locale di Stoia a Pola Via Lettis 1, il giovedì dalle ore 8,30 alle 11,30.

Una sintesi per il pubblico è disponibile nella hall dingresso della sede della Regione Istriana a Pola, Via Flanatica 29, nei giorni feriali dalle 8,00 alle 16,00.
Lo studio sull'impatto ambientale e la Sintesi per il pubblico sono accessibili anche sul sito internet della Regione Istriana - www.istra-istria.hr  e della Città di Pola – www.pula.hr, e sul  sito internet ufficiale del Ministero per la tutela ambientale e naturale – www.mzoip.hr .

Invitiamo tutti gli interessati ad annotare i loro pareri, proposte e osservazioni circa lo Studio dell’impatto ambientale per l’intervento pianificato, nei registri che si trovano accanto agli studi esposti o di trasmetterli in forma scritta, nel termine previsto per il dibattito pubblico, entro il 14 maggio 2014 all'indirizzo: Regione Istriana, Assessorato allo sviluppo sostenibile, Via Flanatica 29, 52100 Pola.

I pareri, le proposte e le osservazioni che non saranno trasmessi in tempo o non saranno scritti in modo leggibile, non saranno presi in considerazione durante la stesura della Relazione sul dibattito pubblico.

Studio
Sintesi per il pubblico