22.04.14. u 10:18

Avviso e istruzioni ai candidati/alle candidate che hanno risposto all'annuncio per l'assunzione di un/una praticante all'assessorato al turismo della regione istriana

AVVISO E ISTRUZIONI AI CANDIDATI/ALLE CANDIDATE CHE HANNO RISPOSTO ALL'ANNUNCIO PER L'ASSUNZIONE DI UN/UNA PRATICANTE ALL'ASSESSORATO AL TURISMO DELLA REGIONE ISTRIANA, PUBBLICATO SULLA "GAZZETTA UFFICIALE" N. _________________

DESCRIZIONE DELLE MANSIONI E DEI COMPITI LAVORATIVI

Per il/la praticante:

Descrizione dei lavori:

  • svolge mansioni d'implementazione e redazione di progetti internazionali,
  • lavora su singoli programmi o progetti internazionali determinati dall'Assessore;
  • segue e studia le norme inerenti l'attività turistica e alberghiera,
  • prepara i materiali e i documenti necessari per le sedute del collegio e/o dell'Assemblea;
  • realizza le proposte degli atti del collegio e/o dell'Assemblea rientranti nel campo delle competenze dell'Assessorato;
  • svolge anche altre mansioni su ordine dell'Assessore.

DATI SULLO STIPENDIO

Il praticante realizza il diritto allo stipendio nell'importo dell'85% dello stipendio corrispondente al posto di lavoro per il quale esso viene abilitato, conformemente alla disposizione dell'art.  11 del Contratto collettivo per i dipendenti delle unità d'autogoverno locale e degli organi amministrativi della Regione Istriana ("Bollettino ufficiale della Regione Istriana" , n. 13/06).

Lo stipendio del dipendente è costituito dalla moltiplicazione del coefficiente di complessità delle mansioni nell'ambito del posto di lavoro e della base per il calcolo dello stipendio. stabilito dalla Delibera sulle misure per la determinazione degli stipendi del Presidente della Regione, dei Vicepresidenti della Regione, dei funzionari e dei dipendenti negli organi amministrativi della Regione Istriana (Bollettino ufficiale della Regione Istriana n. 10/2010). La Delibera stabilisce che il coefficiente di complessità delle mansioni di collaboratore/collaboratrice professionale responsabile, è del 2,80, tenendo presente che la base per il calcolo dello stipendio aumenta dello 0,5% per ogni anno di servizio compiuto.  

Ai sensi della Conclusione Classe: 120-01/08-01/40, N. prot.: 2163/1-01/8-2 del 29 agosto 2008 la base per il calcolo dello stipendio ammonta a 3.  930.00 kune lorde, però il Presidente della Regione ha inoltrato all'Assemblea della Regione Istriana mediante un atto Classe:  120-01/14-01/01, Sigla amm.: 2163/1-01/8-14-2  Pola, 3 aprile 2014 la proposta di Delibera nella quale si propone la riduzione della base per il calcolo dello stipendio all'importo di  3.500,00 kn a partire dall'1 maggio 2014.

VALUTAZIONE DEI CANDIDATI

  • Verifica del sapere e delle capacità necessarie per svolgere le mansioni del posto di lavoro per il quale viene assunto/a il/la funzionario/a – prova scritta
  • Colloquio con la Commissione per l'attuazione del concorso

FONTI LEGISLATIVE PER LA PREPARAZIONE DEI CANDIDATI PER LA VALUTAZIONE – VERIFICA DEL SAPERE E DELLE CAPACITÀ RILEVANTI PER LO SVOLGIMENTO DELLE MANSIONI DEL POSTO DI LAVORO PER IL QUALE IL/LA FUNZIONARIO/A VIENE ASSUNTO/A:

  1. Costituzione della RC (testo emendato) (GU 56/90, 135/97, 8/98 – testo emendato,, 113/00, 124/00-testo emendato, 28/01, 41/01 – testo emendato e 55/01)
  2. Legge sull'autogoverno locale e territoriale (regionale) ("Gazzetta ufficiale", n. 33/01, 60/01, 129/05, 109/07, 125/08, 36/09, e 150/11)
  3. Legge sui funzionari e impiegati nell'autogoverno locale e territoriale (regionale) („Gazzetta ufficiale“ n. 86/08 e 61/11),
  4. Legge sull'attività alberghiera ("Gazzetta ufficiale", n. 138/06, 43/09, 88/10, 50/12, 80/13, e 30/14)
  5. Legge sugli enti per il turismo e la promozione del turismo croato ("Gazzetta ufficiale" n. 152/08)
  6. Legge sulla prestazione dei servizi nel turismo ("Gazzetta ufficiale" nn. 68/07, 88/10 e 30/14).

MODALITÀ DI VALUTAZIONE:

All'arrivo alla valutazione, ai candidati sarà chiesto di esibire un documento per stabilire l'identità. I candidati che non saranno in grado di dimostrare l'identità, non potranno accedere alla valutazione.

Dopo l'accertamento dell'identità ai candidati saranno distribuite le domande per la verifica del sapere mediante una prova scritta (10 domande - 10 punti).

Alla prova scritta non è permesso usare riferimenti bibliografici o annotazioni, uscire dalla sala, parlare con gli altri candidati o in alcun altro modo disturbare la concentrazione dei candidati, ed è necessario spegnere il cellulare.

La prova scritta dura al massimo 60 minuti.

Si ritiene che i candidati abbiano superato la verifica se hanno conseguito almeno 5 punti.

Il massimo dei punti conseguibili alla verifica è 10.

I candidati che hanno soddisfatto la verifica, accedono al colloquio con la Commissione per l'attuazione dell’annuncio (intervista). Dopo aver svolto il colloquio – intervista, il numero complessivo massimo dei punti è 20.

La Commissione per il colloquio con i candidati, stabilisce gli interessi, gli obiettivi professionali, la motivazione per lavorare nella Regione Istriana. I risultati del colloquio vengono valutati analogamente a quelli dell'esame.

Dopo aver compiuto la verifica scritta e il colloquio, la Commissione per l'attuazione dell’annuncio stabilisce una graduatoria candidati secondo il numero complessivo dei punti conseguiti all'esame e al colloquio.

La Commissione trasmette all’Assessore dell’organo amministrativo della Regione Istriana la relazione sulla procedura svolta, firmato da tutti i suoi membri.

Tutti i candidati presentatisi all’annuncio, hanno il diritto di prendere visione della documentazione inerente lo stesso.

Regione Istriana

Classe: 112-03/14-01/02
N. prot.:  2163/1- 10/14-01/01-03
Parenzo,