14.11.11. u 15:46

Rovigno - la Conferenza di lancio del Progetto europeo S.I.M.P.L.E.

ROVIGNO – l' 11 novembre 2011 si è tenuta presso la sede della Comunità degli Italiani di Rovigno la Conferenza di lancio del Progetto europeo S.I.M.P.L.E. (Strenghtening the Identity of Minority People Leads to Equality).

Il Progetto S.I.M.P.L.E. ( 2011 – 2014) rappresenta un'iniziativa inedita di cooperazione istituzionale che mira tra l'altro al rafforzamento sia della posizione della CNI autoctona attraverso la promozione del bilinguismo, sia del multiculturalismo attraverso il rafforzamento dei valori della diversità culturale.

L'obiettivo fondamentale del progetto è quello di definire delle strategie e degli approcci congiunti negli Stati adriatici ( Croazia, Italia, Montenegro, Albania e Slovenia) con l'intento di promuovere la cultura dell'uguaglianza e della non discriminazione come valore fondamentale per la coesistenza pacifica.

La Regione istriana è capofila del  Progetto S.I.M.P.L.E.  finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico.

Alla Conferenza hanno partecipato i rappresentanti della Regione istriana, i partner del progetto: Progetti sociali, Regione Abruzzo, Unione Italiana di Fiume, Unione Italiana di Capodistria, ISIG (Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia, CDI (Istituto per la Cooperazione e  lo Sviluppo) e Ministero per i diritti umani e minoritari del Montenegro, Municipalità di Durazzo, i rappresentanti della minoranza nazionale albanese e della minoranza nazionale slovena della Regione istriana, i membri del Consiglio della minoranza nazionale italiana della Regione istriana, nonché i rappresentanti delle città e dei comuni della Regione istriana.

Ad aprire la Confernza sono stati la vicepresidente della Regione istriana Viviana Benussi, il presidente dell'Unione Italiana Furio Radin e il vicesindaco della Città di Rovigno Marino Budicin.

Programma della Conferenza: