31.07.19. u 12:43

Finanziamenti più favorevoli per l'acquisto di alloggi per i dipendenti sanitari negli istituti sanitari fondati dalla Regione Istriana

All'odierna conferenza stampa tenutasi nella sede della Regione Istriana a Pola, è stato presentato l'invito pubblico a presentare le richieste per l'assegnazione di finanziamenti in base al Programma di concessione dei finanziamenti „ISTRAMEDIC 2019“. La Vicepresidente della Regione Sandra Ćakić Kuhar ha dichiarato che la costruzione del nuovo Ospedale generale di Pola è sicuramente il progetto più importante per la sanità istriana e tutti aspettiamo con impazienza un ospedale nuovo, moderno e ben attrezzato.

- Accanto all'infrastruttura sanitaria che rappresenta la base per offrire un'assistenza adeguata ai pazienti, il fattore che conta di più è il personale medico. La carenza di medici e altro personale medico è un grave problema per la Croazia che purtroppo non ha risparmiato neanche la nostra Regione. Proprio al fine di ridurlo, la Regione Istriana ha emanato verso la fine dell'anno scorso il Programma delle misure per garantire le risorse umane necessarie negli istituti sanitari da questa fondati, ha dichiarato la Vicepresidente.

Una di queste misure è la linea di credito „ISTRAMEDIC 2019“ tramite la quale la Regione Istriana garantisce condizioni di credito più favorevoli agli operatori sanitari che lavorano presso gli istituti sanitari da essa fondati.

- La Regione Istriana ha pubblicato lunedì 29 luglio l'Invito pubblico a presentare le richieste per l'assegnazione di finanziamenti in base al programma di finanziamento „ISTRAMEDIC 2019“ e cogliamo l'occasione per invitare gli operatori sanitari a parteciparvi. Nel Bilancio di quest'anno abbiamo previsto per questo proposito 200 mila kune e abbiamo stipulato i contratti di collaborazione con quattro banche d'affari – la Istarska kreditna banka Umag S.p.A., l'Erste&Steiermarkische bank S.p.A., la Zagrebačka banka S.p.A. e la Privredna banka Zagreb S.p.A. In base al contratto con le banche, i tassi d'interesse non supereranno il 3 %, ha continuato la Ćakić Kuhar.

La linea di credito è destinata a tutti gli operatori sanitari che lavorano negli istituti sanitari fondati dalla Regione Istriana. I medici delle professioni deficitarie sono ritenuti prioritari per garantire un lavoro indisturbato agli istituti sanitari.

L'Assessorato sanità della Regione Istriana è competente per lo svolgimento operativo della linea di credito. Lo ha dichiarato la f.f. assessora Elena Božac Čujić.

- I medici delle professioni deficitarie sono ritenuti prioritari e nel caso che soddisfino le condizioni dell'Invito avranno il diritto al sovvenzionamento di parte del tasso d'interesse del finanziamento per l'acquisto della casa dell'1,5%. Gli altri operatori sanitari avranno il diritto di usufruire di condizioni più agevolate di credito senza un sovvenzionamento ulteriore del tasso d'interesse, ha dichiarato la Božac Čujić.

Gli importi dei crediti non sono limitati, a eccezione della parte per la quale la Regione Istriana sovvenziona i tassi d'interesse. La Regione Istriana sovvenzionerà gli importi dei finanziamenti fino a 750.000,00 kune per un periodo massimo di 7 anni.

Considerato che questa linea di credito è destinata alla sistemazione degli operatori sanitari, è previsto l'acquisto di un appartamento/casa, la costruzione di una casa familiare, la conclusione, l'ampliamento , la soprelevazione, la ricostruzione e il rifinanziamento del credito per l'acquisto della casa, come pure l'adattamento della struttura abitativa.

Le richieste si presentano direttamente alla banca d'affari selezionata, sul modulo con la richiesta per l'ottenimento del credito rilasciata dalla banca e si allega un'ulteriore documentazione indicata nell'Invito pubblico e nel Programma ISTRAMEDIC 2019, disponibili sul sito Internet della Regione Istriana.

I richiedenti hanno l'obbligo di allegare il certificato sul collocamento al lavoro nell'istituto sanitario di proprietà della Regione Istriana per realizzare i diritti di cui nella linea di credito ISTRAMEDIC 2019.

L'invito pubblico rimarrà aperto fino al 31 dicembre 2019 e i crediti vengono sovvenzionati fino all'importo garantito nel Bilancio della Regione Istriana per il 2019.

In conclusione, la Vicepresidente della Regione ha menzionato anche che per i dipendenti, ossia i medici e gli operatori sanitari negli istituti sanitari, fondati dalla Regione Istriana si sta già attuando la misura per cui essi vengono sistemati godendo di determinati benefici (ricevono in uso un appartamento o le spese d'affitto vengono sovvenzionate). Questa misura è al momento usata da 26 medici (e ne sono previsti altri 6) e da 2 operatori sanitari (ne è previsto ancora 1).

- Vorrei menzionare ancora che è in atto la fase finale della stesura di una linea speciale per le borse di studio per gli studenti che sarà dedicata alle professioni mancanti nella sanità. A questo proposito la Regione Istriana pianifica stanziare altre 200 mila kune. Credo che tutte le misure summenzionate daranno i risultati desiderati e che i nostri cittadini avranno l'ottima assistenza sanitaria che meritano, ha concluso la Vicepresidente  Ćakić Kuhar.