06.12.19. u 10:52

Aperta solennemente la 25a Fiera del libro in Istria

È stata aperta oggi con una festa solenne, alla Casa dei difensori croati di Pola, la 25a Fiera del libro in Istria che i numerosi amanti del libro potranno visitare fino a domenica, 15 dicembre.

Circa trecento ospiti nostrani ed esteri, fra i quali il più illustre è il premio Nobel Orhan Pamuk, parteciperanno a più di cento programmi fra quaranta tonnellate di libri e oltre 250 editori. Il tema centrale di questa edizione della Fiera dal titolo Città in corso si occupa dello spazio urbano e particolare attenzione è dedicata proprio alla città di Pola.

„Grazie a una minoranza formata da scrittori, editori, traduttori, lettori e naturalmente l'organizzatore della Fiera polese, il bel vecchio libro preferito e rilegato, dal formato classico, ha ancor sempre il suo posto qui alla Fiera, nelle biblioteche di casa e sul nostro armadietto da notte, quale inevitabile brano da leggere per tutti quelli che sono alla ricerca di sognare sonni tranquilli“, ha detto il Vicepresidente f.f. il Presidente della Regione Fabrizio Radin all'apertura della Fiera, complimentandosi con tutti quelli che per anni hanno creduto in questo progetto e ne hanno favorito la crescita. 

„Nell'augurio che non smetterete mai di sognare i libri – neanche quando, ipoteticamente, non ce ne saranno più, auguro alla Fiera 11 giorni di successo, come pure tanti altri anni proficui e a tutti i visitatori auguro buon divertimento in compagnia dei libri“, ha concluso il Presidente Radin.

Il Sindaco di Pola Boris Miletić ha ricordato che „25 anni fa, quando la Fiera ebbe inizio, era necessario avere una visione, fede, creatività e costanza, mostrare che il libro è un'occasione perché grazie alla cultura possiamo cambiare in meglio la società“.

Oggi, dopo 25 anni, possiamo affermare che la Fiera è riuscita in questo intento. All'inizio i visitatori erano mille, mentre ora la fiera viene visitata da oltre 60 mila visitatori e ci sono anche molti premi Nobel. Sono felice che anche quest'anno abbiamo l'onore di partecipare a questo e apprezzo e rispetto infinitamente le persone che amano la loro città, e la Fiera e le persone che l'organizzano, sicuramente amano la propria città. A loro va il mio vivo ringraziamento, mentre alla Fiera auguro tanti altri felici anniversari ancora“, ha sottolineato il Sindaco Miletić.

La direttrice della Fiera Magdalena Vodopija ha dichiarato fra l'altro che la manifestazione nei suoi 25 anni di vita ha giustificato il titolo della maggiore Fera d'autore in Croazia e oltre che ogni anno ospita molti eminenti editori, letterati, agenti letterari, artisti, traduttori, scienziati e culturologi croati, regionali ed esteri.

Alla Fera è intervenuto anche il Segretario di Stato del Ministero della cultura Ivica Poljičak, mentre l'onore di aprire la Fiera di quest'anno è andata allo scrittore Dragan Velikić, ex alunno del Liceo polese e scrittore pluripremiato.